Impianto contraccettivo e mestruazioni: gli effetti sul ciclo mestruale mascherato

impianto contraccettivo e mestruazioni, effetti sul ciclo mestruale

L'impianto contraccettivo è un metodo efficace per prevenire la gravidanza, ma può anche influenzare il ciclo mestruale. Se stai prendendo in considerazione l'utilizzo di un impianto, è importante capire come può influire sul ciclo mestruale

Cos'è un impianto contraccettivo?

Un impianto contraccettivo è un metodo di controllo delle nascite di lunga durata che viene inserito sotto la pelle dell'avambraccio da un professionista sanitario qualificato. Si tratta di un piccolo chip a forma di bastoncino (lungo 3 cm) che contiene progesterone, un ormone che impedisce l'ovulazione, rendendo impossibile la gravidanza. L'impianto è efficace al momento dell'inserimento e ha una durata utile di 5 anni. È considerato un metodo affidabile ed efficace per prevenire la gravidanza.

L'uso di questo micro-progestinico permette di prevenire la gravidanza bloccando l'ovulazione e modificando la muco cervicale, rendendo difficile il passaggio dello sperma nell'utero. Per la maggior parte delle donne, l'uso di un impianto contraccettivo sottocutaneo avrà un impatto sia sulla contraccezione che sulle mestruazioni.

In che modo l'impianto contraccettivo influisce sulle mestruazioni?

Gli impianti contraccettivi hanno lo scopo di ridurre la frequenza e la durata del sanguinamento mestruale. È quindi comune per le donne con un impianto avere cicli irregolari o non avere più mestruazioni. Alcune donne possono avere un leggero sanguinamento per alcuni mesi dopo l'inserimento dell'impianto, dopodiché le mestruazioni scompariranno completamente.

È importante notare che ilassenza di mestruazioni (amenorrea) non garantisce che una donna non sia incinta, quindi è importante continuare a utilizzare un metodo contraccettivo efficace e sottoporsi a un test di gravidanza in caso di dubbio.

Quali sono gli effetti di un impianto contraccettivo sulle mestruazioni?

Gli effetti di un impianto contraccettivo sulle mestruazioni sono vari. È comune per le donne avere domande sui possibili effetti collaterali dell'impianto contraccettivo, come aumento di peso, la comparsa dell'acne, aumento del flusso mestruale o assenza di mestruazioni.

In alcune donne, le mestruazioni possono essere leggermente irregolari o più abbondanti. In altre donne, possono fermarsi del tutto. I cambiamenti del ciclo mestruale sono generalmente lievi e non durano a lungo. Alcuni impianti contraccettivi possono anche causare sanguinamenti mestruali più frequenti o più abbondanti durante le prime settimane o mesi di utilizzo.

A seconda della donna che lo utilizza, l'impianto contraccettivo può avere effetti diversi sulle mestruazioni:

  • dai sanguinamento leggero o irregolare: alcuni utenti possono avere sanguinamento più frequente o più leggero del solito o sanguinamento che va e viene.
  • dai regole più brevi o più lunghe: l'impianto può accorciare la durata dei periodi o farli durare più a lungo.
  • dai regole più leggere: l'impianto può ridurre la quantità di sangue passato durante le mestruazioni.
  • dai periodi più dolorosi: alcuni utenti possono avere crampi addominali o dolore più intenso durante il loro periodo.
  • Assenza di regole (amenorrea) : alcuni utenti potrebbero smettere di avere periodi dopo aver utilizzato l'impianto per un po'.

Ci sono rischi associati agli impianti contraccettivi?

Come con tutti gli altri metodi di controllo delle nascite, ci sono rischi associati all'uso di un impianto contraccettivo. Questi rischi includono complicazioni durante l'inserimento o la rimozione dell'impianto, infezioni, sanguinamento irregolare e dolore addominale. Esistono anche rischi specifici, come la migrazione dell'impianto, la perforazione dell'utero o lo spostamento dell'impianto che possono rendere difficile la sua rimozione.

È importante notare che questi effetti collaterali sono generalmente lievi e temporanei. Tuttavia, è importante discutere i rischi ei benefici dell'uso dell'impianto contraccettivo con il proprio medico prima di prendere una decisione sull'idoneità di questo metodo alla propria situazione personale.

Devo rimuovere il mio impianto in caso di mestruazioni irregolari?

È essenziale discutere con il proprio medico quando si verificano effetti avversi nell'uso di un impianto contraccettivo. In alcuni casi, potrebbe essere necessario rimuovere l'impianto per risolvere questi problemi.

Tuttavia, questo sanguinamento irregolare può essere temporaneo e migliorare nel tempo. È quindi importante consultare il proprio medico prima di prendere la decisione di rimuovere l'impianto per valutare la situazione personale ei rischi associati.

Il ciclo mestruale è controllato dagli ormoni. L'impianto contraccettivo invia dosi costanti di ormoni attraverso il corpo, che impedisce l'ovulazione e quindi le mestruazioni. Tuttavia, potresti ancora avere un sanguinamento leggero o irregolare mentre hai l'impianto. 

Quali sono le altre alternative all'impianto contraccettivo?

Esistono molti altri metodi di controllo delle nascite utilizzati per prevenire la gravidanza oltre all'impianto contraccettivo. I metodi più comunemente usati includono il controllo delle nascite ormonale e non ormonale:

  • La pillola contraccettiva : un metodo ormonale che prevede l'assunzione di compresse contenenti ormoni che impediscono l'ovulazione.
  • Le preservativo: un mezzo che protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili oltre a prevenire la gravidanza.
  • La sterilizzazione: una procedura permanente che impedisce la fecondazione bloccando le tube di Falloppio o rimuovendo i testicoli.
  • Le diaframma: una barriera fisica che viene inserita nella vagina per bloccare lo sperma.
  • La pillola del giorno dopo che viene utilizzato dopo un rapporto non protetto per prevenire la gravidanza.
  • La posa di A IUD ou dispositivo intrauterino (IUD) che è un piccolo oggetto a forma di T che viene inserito nell'utero per prevenire la gravidanza.

Ogni metodo ha i suoi vantaggi e svantaggi ed è importante discutere con il proprio medico per scoprire quale metodo contraccettivo è adatto alla propria situazione personale.

Alcuni metodi non proteggono dalle malattie sessualmente trasmissibili, quindi è essenziale combinare i metodi per una protezione completa.

Quale protezione viene utilizzata con un impianto contraccettivo?

Poiché l'impianto contraccettivo può influenzare il ciclo mestruale, è possibile che le mestruazioni diventino meno abbondanti o che si interrompano del tutto. In questo caso, il mutandine mestruali può essere una buona scelta per gestire comodamente i periodi.

Torna al blog

Lascia un commento

Veuillez noter que les commentaires doivent être approuvés avant d'être publiés.

Gli articoli sul sito contengono informazioni generali che possono contenere errori. Questi articoli non devono in alcun modo essere considerati consigli, diagnosi o cure mediche. Se hai domande o dubbi, fissa sempre un appuntamento con il tuo medico o ginecologo.

LE NOSTRE MUTANDINE MESTRUALI

1 de 4