mancanza di regole

Amenorrea: quando i periodi mancanti possono essere anormali

Il tuo ciclo, il tuo fedele ospite mensile, è improvvisamente scomparso. Niente sangue, niente crampi – NIENTE. Prima di farti prendere dal panico e immaginare il peggior scenario di Hollywood, facciamo un respiro profondo e indaghiamo. L'amenorrea (sì, è il termine scientifico per l'assenza di ciclo mestruale) potrebbe essere la causa di questa improvvisa scomparsa. ️‍♀️

Ma dietro questa parola barbara si nascondono segreti incredibili! Gravidanza a sorpresa, stress pazzesco, ormoni in vacanza a Ibiza... i motivi dell'amenorrea sono tanti quanto sorprendenti.

Allora, sei pronto a svelare il mistero e scoprire il tuo ciclo mestruale? Immergiti con noi in questa affascinante indagine e scopri cosa sta realmente accadendo dietro le quinte nel tuo corpo!

Cos'è l'amenorrea?

L'amenorrea si riferisce all'assenza di mestruazioni in una donna in età fertile. lei potrebbe essere primario, se un'adolescente non ha mai avuto il ciclo mestruale prima dei 16 anni, oppure secondario, se una donna che aveva cicli regolari interrompe il ciclo per più di tre mesi.

Questa condizione è normale durante la gravidanza, l’allattamento e la menopausa. Al di fuori di questi casi, può indicare un malfunzionamento e richiede una valutazione per determinarne la causa.

I diversi tipi di amenorrea

L'amenorrea, termine medico per l'assenza di mestruazioni, si manifesta in due forme distinte, ciascuna con le proprie implicazioni e cause.

  • Amenorrea primaria : Questa forma di amenorrea si riferisce all'assenza dell'inizio delle mestruazioni nelle ragazze giovani oltre l'età prevista, solitamente tra gli 11 e i 14 anni. Le ragioni possono essere diverse e vanno dai disturbi genetici alle anomalie ormonali, fino alle malformazioni degli organi genitali. Spesso questo indica uno sviluppo incompleto degli organi riproduttivi o un'interruzione della rete ormonale.
  • Amenorrea secondaria : A differenza dell'amenorrea primaria, l'amenorrea secondaria si verifica nelle donne che hanno avuto in precedenza cicli mestruali regolari, ma sperimentano un'interruzione del ciclo mestruale per tre mesi o più. I fattori scatenanti includono squilibri ormonali, stress eccessivo o condizioni mediche come l’endometriosi.

    Quali sono i sintomi dei periodi mancati?

    Oltre ai periodi mancati, i sintomi associati all'amenorrea possono includere:

    • Sbalzi d'umore
    • aumento di peso
    • Un disturbo del sonno
    • Dolore addominale
    • Acne
    • Mal di testa
    • stanchezza
    • dai perdite vaginali insolito
    • Diminuzione del desiderio sessuale

    Sebbene tutti i sintomi sopra menzionati possano indicare amenorrea, in realtà possono essere altre condizioni mediche, come ad esempio disturbi ormonali come la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), disturbi alimentari come anoressia e bulimia, malattie croniche come il diabete, malattie ginecologiche come endometriosi e tumori ovarici o contraccettivi ormonali.

    Indagine sulle cause e sui fattori di rischio per i periodi mancanti

    causare la mancanza di mestruazioni

    Le cause dell'amenorrea sono tanto numerose quanto sorprendenti, e alcune di esse potrebbero nascondersi dietro insospettabili fattori di rischio.

    Perché il tuo ciclo ha deciso di prendersi una pausa?

    • Cambiamenti ormonali legati alla pubertà, alla gravidanza e alla menopausa.
    • Stress cronico.
    • Malnutrizione o obesità.
    • Alcuni farmaci, inclusi antidepressivi, antipsicotici o contraccettivi orali.
    • Alcune malattie, come l'ipotiroidismo o l'endometriosi.
    • Disturbi alimentari come anoressia o bulimia.
    • Disturbi ormonali, compresa la produzione eccessiva o insufficiente di estrogeni.
    • Pratica intensiva di sport o superlavoro.

    Quale tipo di contraccezione può causare un ciclo mancato?

    Alcuni metodi contraccettivi possono effettivamente svolgere un ruolo nel mancato ciclo mestruale. Vi spieghiamo quali e come!

    I colpevoli ormonali

    • Pillole, cerotti, anelli vaginali e impianti : Questi contraccettivi forniscono ormoni che regolano l'ovulazione e addensano il muco cervicale, che può impedire agli spermatozoi di incontrare l'ovulo. Di conseguenza, il sanguinamento mestruale, divenuto non necessario, può interrompersi completamente o diventare molto leggero.

    Attenzione: Questa non è una gravidanza! Questa assenza di mestruazioni è un effetto normale e reversibile della contraccezione ormonale.

    • IUD ormonale: Proprio come i contraccettivi ormonali sopra menzionati, alcuni IUD rilasciano ormoni che possono causare amenorrea.

    vantaggio: meno regole, meno preoccupazioni! 🩸

    Soluzioni permanenti

    • Legatura delle tube: Questo metodo di sterilizzazione femminile blocca il passaggio degli ovuli nell'utero, rendendo inutili le mestruazioni. L’amenorrea è quindi un effetto collaterale atteso.

    Promemoria: questa sterilizzazione è definitiva.

    In breve, il mancato ciclo mestruale può essere un effetto collaterale normale e reversibile di alcuni metodi contraccettivi. Se questo ti preoccupa, non esitare a parlare con il tuo medico.

    Quali sono i trattamenti per l'amenorrea?

    Se l’assenza di regole ti dà fastidio, sappi che le soluzioni esistono!

    Il primo passo è una visita medica. Il tuo medico valuterà la causa della tua amenorrea e ti proporrà il trattamento più adatto alla tua situazione.

    A seconda della diagnosi, le opzioni possono includere:

    • Adeguamento della contraccezione: Se la causa dell'amenorrea è la contraccezione ormonale, il medico può suggerirti di modificare il metodo o il dosaggio.
    • Terapia ormonale: In alcuni casi, può essere necessaria la terapia ormonale per regolare gli ormoni e ripristinare il ciclo.
    • Trattare il problema di fondo: Se l'amenorrea è dovuta a un'altra condizione medica, come un disturbo della tiroide o la sindrome dell'ovaio policistico, il trattamento di tale condizione può anche aiutare a ripristinare il ciclo.
    • Supporto psicologico: Lo stress può influenzare anche il ciclo mestruale. Se soffri di stress o ansia, la terapia può aiutarti a gestire queste emozioni e a riprendere un ciclo regolare.

    Come prevenire l'assenza di periodi?

    Per prevenire l'amenorrea, si raccomanda di:

    • Mangiare una dieta equilibrata ed esercitare regolarmente: può aiutare a mantenere un peso sano e regolare i livelli ormonali.

    • Riduci il tuo livello di stress: Lo stress può interrompere i livelli ormonali e causare interruzioni mestruali. È quindi importante gestire lo stress attraverso tecniche di rilassamento come la meditazione, la respirazione profonda e lo yoga.

    • Limitare il consumo di prodotti chimici e alimenti trasformati: Il consumo di prodotti chimici e alimenti trasformati può interrompere i livelli ormonali e causare interruzioni mestruali.

    • Evitare l'eccessiva attività fisica o lo sforzo: L'esercizio fisico è importante per la salute, ma un'attività fisica eccessiva o uno sforzo eccessivo possono causare disturbi ormonali

    Adottando buone abitudini di vita e segnalando immediatamente eventuali sintomi sospetti, ridurrai sensibilmente il rischio di soffrire di amenorrea.

    Torna al blog

    Lascia un commento

    Veuillez noter que les commentaires doivent être approuvés avant d'être publiés.

    Gli articoli sul sito contengono informazioni generali che possono contenere errori. Questi articoli non devono in alcun modo essere considerati consigli, diagnosi o cure mediche. Se hai domande o dubbi, fissa sempre un appuntamento con il tuo medico o ginecologo.

    LE NOSTRE MUTANDINE MESTRUALI

    1 de 4