Sindrome premestruale (PMS): sintomi, cause e trattamenti

I sintomi, le cause e i trattamenti della sindrome premestruale (PMS)

Si stima che approssimativamente Dall'80 al 90% delle donne presentarne alcuni sintomi della sindrome premestruale (PMS) durante la loro vita. Sindrome premestruale, che non ha nulla a che fare con sindrome da shock tossico, è un disturbo che appare pochi giorni prima che inizino le mestruazioni. I sintomi possono essere fisici, psicologici, emotivi, ambientali o comportamentali. Egli influenza la tua vita quotidiana ma anche poco danneggiare le tue relazioni sociali. I cambiamenti fisici ed emotivi che si verificano con la sindrome premestruale variano da donna a donna. Le ragazze adolescenti hanno spesso sintomi da moderati a gravi, mentre le donne anziane sembrano avere sintomi più gravi, la gravità di malattia peggiora con l'età fino alla menopausa. Eppure non devi lasciare che questi problemi controllino la tua vita. I trattamenti e gli aggiustamenti dello stile di vita possono aiutarti a ridurre i segni e i sintomi della sindrome premestruale.

Sintomi della sindrome premestruale

La sindrome premestruale è diventata una condizione medica preso molto sul serio negli ultimi anni. La lista potenziali segni e sintomi La sindrome premestruale è lunga, ma la maggior parte delle donne sperimenta solo alcuni di questi problemi.

  • Sintomi emotivi e comportamentali
      • Tensione o ansia
      • umore depresso
      • Gridare
      • Sbalzi d'umore e irritabilità o rabbia
      • Perdita di appetito e desiderio di cibo
      • Difficoltà ad addormentarsi (insonnia)
      • Ritiro dalla vita sociale
      • Problema di concentrazione
      • Alterazione della libido

  • Sintomi fisici
      • Dolori articolari o muscolari
      • Mal di testa
      • stanchezza
      • Aumento di peso dovuto alla ritenzione idrica
      • Gonfiore o stomaco gonfio
      • tenerezza del seno
      • poussée acne ormonale
      • Costipazione o diarrea
      • intolleranza all'alcol

    Per alcuni, dolore fisico e stress emotivo sono abbastanza gravi da influenzare la loro vita quotidiana. Per la maggior parte delle donne, non importa quanto gravi siano i sintomi, di solito scompaiono entro quattro giorni dall'inizio del ciclo mestruale. Ma un piccolo numero di donne con sindrome premestruale può anche manifestare sintomi invalidanti.

    Le cause della sindrome premestruale

    Non è chiaro esattamente cosa causi la sindrome premestruale, ma diversi fattori possono contribuire:

    • Cambiamenti ciclici negli ormoni. I segni e i sintomi della sindrome premestruale cambiano con le fluttuazioni ormonali e scompaiono con la gravidanza e la menopausa.
    • Cambiamenti chimici nel cervello. Le fluttuazioni della serotonina chimica del cervello (neurotrasmettitore) sembrano svolgere un ruolo cruciale negli sbalzi d'umore e possono scatenare i sintomi della sindrome premestruale. Quantità insufficienti di serotonina possono contribuire alla depressione premestruale, così come affaticamento, voglie di cibo e problemi di sonno.
    • La depressione. Alcune donne con sindrome premestruale grave hanno una depressione non diagnosticata, sebbene la depressione da sola non causi tutti i sintomi.

    Alleviare i sintomi della sindrome premestruale

    Yoga per ridurre i sintomi della sindrome premestruale

    è possibile adottare misure per alleviare i sintomi. Se hai una forma lieve o moderata di sindrome premestruale, prova una delle seguenti opzioni:

    • bere molta acqua per alleviare il gonfiore
    • Abbia un dieta equilibrata
    • Riduci i tuoi consumi zucchero, sale, caffeina e alcool
    • Assunzione di integratori, come acido folico, vitamina B-6, calcio e magnesio, per ridurre i crampi e gli sbalzi d'umore
    • Assunzione di vitamina D per ridurre i sintomi
    • Dormi dalle sette alle otto ore a notte per ridurre l'affaticamento
    • Esercitarsi per ridurre il gonfiore e migliorare la tua salute mentale
    • Essayez de rriduce lo stress facendo yoga o meditazione
    • Vai in terapia cognitivo e comportamentale
    • Indossa mutandine d'epoca comodo e confortante

    Puoi anche assumere farmaci come l'ibuprofene o l'aspirina per alleviare dolori muscolari, mal di testa, crampi e dolori mestruali. Puoi anche provare un diuretico per fermare il gonfiore e la ritenzione idrica. Prendi solo farmaci e integratori come indicato dal tuo medico dopo averne parlato con lui.

    Scopri le nostre mutandine mestruali

    Quando vedere un dottore?

    Rivolgiti al medico se iniziano dolori fisici, sbalzi d'umore o altri sintomi influenzare la tua vita quotidiana, o se i tuoi sintomi non scompaiono. Il medico potrebbe chiederti informazioni sulla tua storia di depressione o disturbi mestruali nella tua famiglia per determinare se i tuoi sintomi sono il risultato della sindrome premestruale o di un'altra condizione.

    Torna al blog

    Lascia un commento

    Veuillez noter que les commentaires doivent être approuvés avant d'être publiés.

    Gli articoli sul sito contengono informazioni generali che possono contenere errori. Questi articoli non devono in alcun modo essere considerati consigli, diagnosi o cure mediche. Se hai domande o dubbi, fissa sempre un appuntamento con il tuo medico o ginecologo.

    LE NOSTRE MUTANDINE MESTRUALI

    1 de 4